This forum uses cookies
This forum makes use of cookies to store your login information if you are registered, and your last visit if you are not. Cookies are small text documents stored on your computer; the cookies set by this forum can only be used on this website and pose no security risk. Cookies on this forum also track the specific topics you have read and when you last read them. Please confirm whether you accept or reject these cookies being set.

A cookie will be stored in your browser regardless of choice to prevent you being asked this question again. You will be able to change your cookie settings at any time using the link in the footer.
GTDrivers su Facebook


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
F1985T
#1
[Immagine: t8m2qp.jpg]
“Come sempre, quando mi trovo a guidare una vettura attuale rimango colpito dalla velocità in curva, dall’aderenza e dai freni, ma il motore non ti fornisce le stesse sensazioni, e i 2.4 V8 sono tutti così. Completamente deludenti e non all’altezza di un V10 da 3 litri che, naturalmente, a sua volta impallidiva in modo significativo di fronte ad un turbo. A volte hai modo di parlare del periodo del turbo con qualcuno come Gerhard (Berger) o Derek (Warwick) e, onestamente, è come parlare con qualcuno che sa qualcosa che nessun altro al mondo conosce. 
Si tratta di un esperienza assolutamente terrificante, in particolare con le gomme da qualifica e su circuiti dove le barriere erano molto vicine alla pista. Esperienze che ti fanno davvero aprire gli occhi, come ad esempio quella relativa al Gran Premio di Monaco, quando si iniziava la salita in qualifica con un potenza extra di circa 400 cavalli rispetto a quelli che si avevano negli anni precedenti”
  Martin Brundle
 
Secondo Alain Prost e Gerhard Berger il periodo migliore in tal senso è stato quello appena successivo alla metà degli anni ’80: “Dopodiché hanno rovinato le cose tagliando la potenza e la quantità di carburante che si poteva utilizzare durante la gara” – ha spiegato il quattro volte iridato francese a cui si aggiunge anche l’ex collega austriaco – “Sì indubbiamente il 1986 è stato l’anno migliore” – ha ribadito Berger – “quando le potenze erano ancora libere. La cosa bella è che non tutti potevano gestire quella mole di cavalli, sopratutto in qualifica. Il top erano la salita di Monaco, e la piazza del Casinò, dove avevi parecchio pattinamento anche con le marce più alte ed in condizioni da asciutto. In quel periodo non avevo il controllo su molte cose quello a cui pensavo era la mia guida, perché mi piaceva avere avere 5,5 bar di pressione che spingevano dietro la schiena. Fui molto dispiaciuto quando vietarono i turbo perché per il resto della mia carriera non potuto più guidarli. Gestire una macchina di quelle era molto difficile, perché bisognava ottimizzare il ritardo nella risposta dell’acceleratore, tenere un buon regime di giri senza far calare la potenza e naturalmente bisogna evitare che le ruote pattinassero troppo… e naturalmente si aveva questa enorme spinta in avanti. Quando arrivai direttamente dalla F3 su una di quelle cose, mi sembrò che il mondo fosse impazzito“
“Amavo quelle macchine. Alcuni dicono che l’unica cosa di cui non erano contenti era la mancanza di un’immediata risposta da parte del motore” – ricorda sempre Berger – “ma a me questa caratteristica piaceva molto! Ho apprezzato il fatto che quando arrivavi in curva e non appena sentivi la potenza schizzavi velocemente 50 metri in avanti. Questo era un qualcosa che sai… ti richiedeva di avere una certa dose di palle per riuscire ad andare sempre a tutto gas. Quindi se la potenza arrivava troppo presto rischiavi davvero di finire fuori pista. È stato divertente – calcolare il modo giusto in cui dovevi premere il pedale dell’acceleratore sperando di averlo fatto nel modo giusto. Dopodiché qualsiasi altra cosa avrebbe rappresentato una delusione. Non è vero?”
 
“In realtà la Honda non poteva dirci di quanta potenza disponessimo, perché non lo sapevano nemmeno loro! Il banco prova aveva la possibilità di registrare fino a 1000 cavalli a 9300 giri, ma noi eravamo a 13500 giri o giù di lì…”
   Patrick Head
 

Gli anni 80 furono il decennio forse di maggior innovazioni per la F1:
I motori Turbo, introdotti dalla Renault nel 1977, divennero sempre più potenti e affidabili, portando molti costruttori a entrare nel circus iridato e posero fine al dominio dello strepitoso motore Ford Cosworth aspirato da 3 litri;
I “fondi” delle vetture studiati, elaborati e concepiti per ottenere il famoso “effetto suolo aerodinamico” poi bandito, per questioni di sicurezza dalla federazione nel 1983;
Le prime monoscocche in fibra di carbonio, lanciate dalla Mc Laren con la MP4/1 nel 1981, sostituirono in breve tempo tutti i vecchi telai in alluminio;
Il primo cambio semi automatico a 7 marce con comandi al volante comparve per la prima volta nella Ferrari 640 del 1989.
Furono anni di innovazioni dove si sfidarono autentiche leggende del volante quali: Prost, Senna, Piquet, Villeneuve, Mansell, Lauda. Anni dominati dalle scuderie inglesi che vinsero tutti i titoli Piloti (McLaren 5, Williams 3, Brabham 2) e ben 8 titoli costruttori ad eccezione del 1982 ed 83 vinti dalla Ferrari.
A partire dal 1985 la conversione ai motori turbo ed i telai in fibra di carbonio fu quasi totale!
Quell’anno vide un intenso duello fra la McLaren di Prost e la Ferrari di Alboreto, con gli italiani in testa sino a poche gare dalla fine, fin quando Enzo Ferrari che poco si fidava del fornitore tedesco KKK, che a suo parere favoriva i rivali della Porsche che spingevano la Mc Laren, decise di cambiare fornitore di turbine passando alla americana Garrett. Da quel momento iniziarono grossi problemi di affidabilità per le rosse ed Alboreto non andò più a punti ritirandosi per problemi al motore nelle ultime 4 gare! Prost e la Mc Laren si aggiudicarono quindi entrambi i mondiali!
Fu comunque un anno all’insegna dell’equilibrio che vide ben 8 vincitori differenti in 16 GP: Prost (5), Alboreto (2), Mansell (2), Rosberg (2), Senna (2), Lauda (1), Piquet (1) e De Angelis (1).

[Immagine: 25qx5co.jpg]
 
In questo campionato grazie alla F1500T-A (che maggiormente si avvicina come caratteristiche alle vetture di quell’anno) ed all’editor livree di GTSport rivivremo le emozioni di quella stagione indossando i panni dei piloti di 7 scuderie iscritte al mondiale del 1985.
Le livree vetture, caschi e tute sono stati riprodotti in modo maniacale da diversi utenti della Community di GTSport e sono le seguenti:

FERRARI F156/85
[Immagine: vymr7k.jpg]
 
#27 Alboreto M.
 
#28 Arnoux R.
 
#28 Johansson S.

ALFA ROMEO 185/T
[Immagine: 2rhwvpk.jpg]

#22 Patrese R.
 
#23 Cheever E.
 
LOTUS 97T - RENAULT
[Immagine: 2jtpqe.jpg]

#11 De Angelis E.
 
#12 Senna A.
 
BRABHAM BT54 - BMW
[Immagine: 2h7zyvb.jpg]

#7 Piquet N.

 #8 Surer M.
 
WILLIAMS FW10 - HONDA
[Immagine: 11ifvjn.jpg]

#5 Mansell N.
 
#6 Rosberg K.
 
MCLAREN MP4/2B – TAG PORSCHE
[Immagine: ogun8.jpg]

#1 Lauda N.
 
#2 Prost A.
 
TYRRELL 014 – RENAULT
[Immagine: il99hx.jpg]

#3 Bellof S.
 
#4 Capelli I.

Per partecipare al campionato dovrete tassativamente scaricare attraverso i link postati livrea vettura, tuta e casco del pilota scelto ed utilizzarle in pista al giorno della gara


IMPOSTAZIONI STANZA

Per "simulare" al meglio quanto in quelli anni accadeva avremo una configurazione vettura da qualifica con potenze da 1000 CV e gomme da corsa super morbide ed una da gara, dove la potenza varierà in base al circuito (da 800 a 900 CV) e le mescole disponibili saranno le dure, medie e morbide.

La stanza sarà aperta dall'host alle ore 21:15 circa con le seguenti impostazioni

[Immagine: i44ri9.jpg]
[Immagine: jpk3ty.jpg]
[Immagine: 67ipoy.jpg]
[Immagine: fanezd.jpg]
[Immagine: 2vai980.jpg]

L'avvio della qualifiche sarà dato massimo per le 21:30 ed esse dureranno 15 MINUTI
Al termine di esse l'host o il DG ne decreterà la fine e fotograferà i risultati che serviranno per impostare la griglia di partenza.
A questo punto prima di resettare la stanza ed impostarla con i parametri di gara: varieranno LIMITE POTENZA (in base al circuito) e PENALITA' TAGLIO - da ALTA a NESSUNA, i piloti avranno MASSIMO 5 MINUTI per impostare vettura ai parametri di potenza stabiliti o cambiare auto precedentemente preparata in configurazione gara.

Le potenze vetture ed il carburante iniziale in gara sono state ottimizzati in base al circuito in cui si disputerà la gara, essi sono:

GARA 1 - Venerdì 25 Gennaio 2019
[Immagine: aon86w.jpg]
LIMITE POTENZA 800 CV - CARB. INIZIALE 100 L

GARA 2 - Venerdì 8 Febbraio 2019
[Immagine: f2omjo.jpg]
LIMITE POTENZA 800 CV - CARB. INIZIALE 85 L

GARA 3 - Venerdì 22 Febbraio 2019
[Immagine: 2lax849.jpg]
LIMITE POTENZA 900 CV - CARB. INIZIALE 100 L

GARA 4 - Venerdì 8 Marzo 2019
[Immagine: o9jspt.jpg]
LIMITE POTENZA 800 CV - CARB. INIZIALE 70 L

GARA 5 - Venerdì 22 Marzo 2019
[Immagine: 290wx7k.jpg]
LIMITE POTENZA 850 CV - CARB. INIZIALE 100 L

GARA 6 - Venerdì 5 Aprile 2019
[Immagine: mmz2b.jpg]
LIMITE POTENZA 850 CV - CARB. INIZIALE 50 L
________________________________________________________________________________________________________________________

SISTEMA PUNTEGGI

1° CLASSIFICATO 25 PUNTI
2° CLASSIFICATO 18 PUNTI
3° CLASSIFICATO 15 PUNTI
4° CLASSIFICATO 12 PUNTI
5° CLASSIFICATO 10 PUNTI
6° CLASSIFICATO 8 PUNTI
7° CLASSIFICATO 6 PUNTI
8° CLASSIFICATO 4 PUNTI
9° CLASSIFICATO 2 PUNTI
10° CLASSIFICATO 1 PUNTO  

ATTENZIONE PER L'UNTIMA GARA DI SUKUZA IL PUNTEGGIO ASSEGNATO SARA' RADDOPPIATO!!!!
__________________________________________________________________________________________

REGOLE E COMPORTAMENTO IN PISTA

Signori qui ben poco da dire!!!
Come avrete notato si correrà con danni reali e senza penalità varie in pista,
si andrà a FIDUCIA come tutti gli eventi che in passato abbiamo organizzato.
Si richiede un comportamento IDONEO a tutti i regolamenti sportivi presenti nel motorsport a qualsiasi livello.
in quanto le penalità taglio, gestite malissimo da GTS, non saranno presenti vigerà la regola delle due ruote sempre in pista (e per limite pista si intenda la linea bianca continua che delimita in nastro d'asfalto), salvo casi particolari che verranno comunicati, eventualmente, prima di ogni gara.
In quanto parteciperò al torneo, eventuali ricorsi andranno presentati alla commissione interna di GTDrivers, a cui chiedo ufficialmente
tolleranza ZERO per chi:

TAGLIA IN ALCUNI PUNTI LA PISTA SISTEMATICAMENTE AVVANTAGGIANDOSI
NON RISPETTA LA LINEA CONTINUA CHE DELIMITA LE CORSIE INGRESSO E USCITA BOX
ZIGZAGA PUR DI NON FAR PASSARE CHI TENTA UN SORPASSO
EFFETTUA SORPASSI UTILIZZANDO L'AVVERSARIO COME SPONDA

La stima in pista si guadagna rispettando l'avversario e non volendo esser a tutti i costi i più veloci! 
________________________________________________________________________________________________________________________

PROCEDURA RICORSI

Gli eventuali ricorsi, che saranno gestiti dalla Commissione di Gara di GTDrivers.it, il cui giudizio si ricorda essere INAPPELLABILE,
andranno presentati esclusivamente in questa discussione

entro e non oltre le ore 23:59 del secondo giorno successivo alla gara,

affinché tutti possano visionarli.
Dovranno essere dettagliatamente spiegati e corredati di uno o più video esplicativi, che permettano la corretta valutazione degli eventi.
Le eventuali difese del pilota (o dei piloti) avverso il quale (o i quali) fosse stato presentato ricorso avranno conseguentemente

tempo fino alla ore 23:59 del giorno successivo a quello della presentazione del ricorso stesso,

attenendosi alle medesime modalità.

Ricorsi inoltrati senza seguire scrupolosamente tali disposizioni NON saranno presi in considerazione. 
________________________________________________________________________________________________________________________

RINGRAZIAMENTI

Un doveroso ringraziamento alla community di GTSport ed i numerosi utenti che realizzano in modo maniacale livree vetture, tute e caschi che ci hanno consentito di portare alla luce questo campionato.
In particolar modo:
ZionBwoy
elf_md
Sergio_Regazzoni
HINZENBURGER
_________________________________________________________________________________________________________

ELENCO ISCRITTI

PS_B4NNAMi - Lotus #12
GTD_LUPONERO - Lotus #11
GTD_ROBY - Alfa Romeo #22
Estro75 - Alfa Romeo #23
OvrD_Thunder98 - Brabham #7
GTD_Tovalieri82 - Brabham #8
GTD_GLib-51 - Ferrari #27
SPIES80 - Ferrari #28
Gigirò79 - Williams #5
corinto10 - Williams #6
Ametra - Tyrrell #3
elf_md - Tyrrell #4
Neramille71 - McLaren #1
a-prost-1 - McLaren #2
_________________________________________________________________________________________________________
SETUP "IDEALE" 
per gli utenti che non amano perderci tempo e pensare solo a correre

[Immagine: 50844646_10215474829481822_1965732279984...e=5CBD8B88]

[Immagine: 51419569_10215474829281817_5991764928820...e=5CFA9479]
Per quanto riguarda il cambio: reset e MF stock, impostate V. Max al valore della foto, settate i valori dei singoli rapporti al valore corrispondente in foto.
Per piste più veloci e in configurazione qualifica, vi consiglio di allungare valore complessivo cambio utilizzando il solo selettore della marcia finale.
Setup ottimizzato con 800 cv 540 kg e gomme da corsa soft.





Signing of Gigirò79
[Immagine: %3E]


[Immagine: 9rrbx2.jpg]
Cita messaggio
#2
l19002000 tyrrell #3




Cita messaggio
#3
Bella Amedeo, ci si vede in pista Smile





Signing of Gigirò79
[Immagine: %3E]


[Immagine: 9rrbx2.jpg]
Cita messaggio
#4
Scaricato tutto,  Smil4e8d678bc01e3  Gigi





Signing of estro75
               [Immagine: Warriors.jpg]

Cita messaggio
#5
Su richiesta di Maicol,iscrivo:
ID:neramille71
Team:Williams Honda
Livrea :Mansell #5





Signing of LUPONERO [Immagine: 15xk2tu.jpg]ID PSN:GTD_LUPONERO
Cita messaggio
#6
Buongiorno,

mi iscrivo con la speranza di sistemare il problema Volante T300 rotto.

ID PSN a-prost-1

Livrea Alain Prost Meclaren gigiro sa.




Cita messaggio
#7
(01-11-2019, 01:00 AM)LUPONERO Ha scritto: Su richiesta di Maicol,iscrivo:
ID:neramille71
Team:Williams Honda
Livrea :Mansell #5

Ciao a tutti Neramille71 si sposta in Team MecLaren Livrea Niki Lauda Auto Meclaren MP4 numero 1
Ci scusiamo per il disguido.

Grazie Firmato Alain Prost.




Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)