GTDrivers.it
Regole - Comportamento - C.D.G. - Versione stampabile

+- GTDrivers.it (http://www.gtdrivers.it/forum)
+-- Forum: Racing Corner (http://www.gtdrivers.it/forum/forumdisplay.php?fid=81)
+--- Forum: Competizioni (http://www.gtdrivers.it/forum/forumdisplay.php?fid=89)
+---- Forum: Gran Turismo (http://www.gtdrivers.it/forum/forumdisplay.php?fid=83)
+----- Forum: Campionati ed Eventi (http://www.gtdrivers.it/forum/forumdisplay.php?fid=52)
+------ Forum: Campionato DTM 2019 (http://www.gtdrivers.it/forum/forumdisplay.php?fid=76)
+------ Discussione: Regole - Comportamento - C.D.G. (/showthread.php?tid=463)



Regole - Comportamento - C.D.G. - GTD_GLib-51 - 04-06-2019

REGOLE PENALITÀ - COMPORTAMENTO IN PISTA
RICORSI E INTERVENTO C.D.G.

Regole e penalità

Come ben saprete, avendo sicuramente letto il regolamento DTM Experience di questo campionato e analogamente a quanto stabilito nel precedente, denominato F1985T, organizzato da questo forum e al momento ancora in esecuzione, le penalità nel gioco saranno completamente disattivate. Per chi ci segue e corre con noi il fatto non costituisce una novità; a beneficio di chi invece sia nuovo del forum e a digiuno di come vengano organizzati i nostri eventi desideriamo spendere alcune parole per chiarire le motivazioni di tale scelta.

Tutto nasce dal fatto che è risaputo e conclamato che le modalità con cui GT Sport gestisce le penalità non funzionano assolutamente bene, per lo meno per quel che riguarda le gare svolte nelle Lobby on line.
Si è deciso pertanto di disattivare le relative regole e di usare al loro posto il classico modus operandi del regolamento motor sport:
  • mantenere 2 ruote sempre in pista (ovverosia al di qua della linea bianca di delimitazione del tracciato);
  • rispettare integralmente le linee continue che delimitano sia l’ingresso, sia l’uscita dalla corsia dei box;
  • divieto assoluto di utilizzare in qualsiasi caso e per qualsiasi motivo la vettura dell’avversario come sponda;
  • divieto assoluto di tamponare anche lievemente gli avversari con la conseguenza di ostacolarli e danneggiarli;
  • divieto assoluto di tagliare sistematicamente la pista in determinati punti col risultato di avvantaggiarsi;
  • divieto assoluto di cambiare direzione più di una volta con l’intento di ostacolare il sorpasso dell’avversario che segue;
  • favorire nel miglior modo possibile, ma senza mettere a repentaglio la propria incolumità, il sorpasso da parte dei concorrenti doppiandi.
Queste sono solo alcune delle regole da mantenere sempre bene a mente.

Relativamente a questo campionato le penalità applicate saranno di tre livelli, oltre all’eventuale squalifica, come sotto precisato:
  • Lieve con conseguente retrocessione di 1 posizione nell'ordine di arrivo della gara in analisi;
  • Media con conseguente retrocessione di 3 posizioni nell'ordine di arrivo della gara in analisi;
  • Grave con conseguente retrocessione di 5 posizioni nell'ordine di arrivo della gara in analisi;
  • Squalifica dall’ordine di arrivo della gara in analisi, che verrà applicata solo e unicamente se si dovesse infrangere (non importa se consapevolmente o meno) il regolamento di restrizione dei valori di CV e Kg imposti per ogni auto e/o tipologia di gomme utilizzabili nella 2a manche in base all’ordine di partenza.
Comportamento in pista

Innanzitutto, alcune citazioni:
  • esiste un’unica regola che viaggia a una quota superiore e mette in riga tutte le altre regole, non solo nella realtà ma sopratutto in un forum votato al divertimento condiviso. Questa regola si può sintetizzare cosi: "La tua incolumità è più importante della mia classifica" (@ste962);
  • la stima in pista si guadagna rispettando l'avversario e non volendo essere a tutti i costi i più veloci (@Gigirò79).
Questo significa che lo spirito con cui si gareggia deve essere innanzitutto votato al divertimento, al savoir-faire, all’agonismo puro e non al voler vincere ad ogni costo, senza preoccuparsi di danneggiare gli avversari.
Ne consegue che negli eventi organizzati da GTDrivers.it non sono tollerati e scusati driver che dovessero sconfinare da tali limiti; nei confronti degli stessi verrebbero infatti presi provvedimenti di severità via via crescente.
Questa impostazione si applicherà anche a tutti quei casi che non fossero stati eventualmente già previsti nel paragrafo Regole e penalità.

Commissione di Gara

Chi sarà oggetto di ricorso sarà sotto esame da parte del nostro organo predisposto a tale scopo, la Commissione di Gara. 
La @C.D.G. è un insieme di persone, ovviamente estranee al campionato in questione, che giudicheranno le azioni dei piloti in pista; qualora queste azioni fossero ritenute errate, saranno punite.
E’ da notare che la C.D.G. in particolari casi si riserva il diritto di intervenire d’ufficio e senza che siano stati avanzati ricorsi o contestazioni.
Il giudizio della C.D.G. è inappellabile. Chi non intenda accettare queste condizioni è bene che non prenda parte al Campionato.

Procedura ricorsi

Gli eventuali ricorsi andranno presentati esclusivamente nella sezione del forum denominata Commissione Sportiva, aprendo un’apposita discussione

entro e non oltre le ore 23:59 del secondo giorno successivo alla gara,

affinché tutti possano visionarli.
Per ovvie ragioni di ordine, chiarezza, completezza e standardizzazione sarà necessario attenersi al seguente

Modulo ricorsi
  • Motivazione del ricorso (nell’oggetto della discussione):
  • Nome della gara:
  • Nome della Stanza di gara: 
  • Giro in cui è avvenuto l’evento oggetto di ricorso:
  • Pilota ricorrente, indicando nell’ordine:
    • PSN ID:
    • GTD ID:
    • eventuale scuderia di appartenenza:
    • numero di gara:
    • auto utilizzata:
    • categoria auto utilizzata:
  • Pilota/i avverso cui/i quali viene avanzato ricorso, indicando nell’ordine:
    • PSN ID:
    • GTD ID (se conosciuto):
    • eventuale scuderia di appartenenza (se conosciuta):
    • numero di gara:
    • auto utilizzata:
    • categoria auto utilizzata:
  • Descrizione dei fatti (con indicazione degli eventuali danni meccanici subiti e relative conseguenze):
  • Video/immagini dell' episodio in questione (da più visuali se possibile):
Le eventuali difese del pilota (o dei piloti) avverso il quale (o i quali) fosse stato presentato ricorso avranno conseguentemente

tempo fino alla ore 23:59 del giorno successivo a quello della presentazione del ricorso medesimo

per essere postate, attenendosi alle medesime modalità.

Ricorsi inoltrati senza seguire scrupolosamente tali disposizioni NON saranno presi in considerazione.

E’ ovvio che dopo l’effettuazione della gara i piloti che alla medesima abbiano partecipato sono tenuti a consultare la pagina della Commissione Sportiva, onde verificare l’eventuale avvenuta o meno presentazione di ricorsi che possano riguardarli.

Grazie per la vostra attenzione; se doveste avere dubbi non esitate a chiedere scrivendo nel Post Paddock