Rise: Race the Future

VD-DEV ha annunciato oggi il suo misterioso Rise: Race the Future, sviluppato in collaborazione con Anthony Jannarelly. Sembra trattarsi di un racing game ma da questo primo trailer è difficile dedurre qualcosa, visto che del gioco non si vede praticamente nulla. Il titolo, debutterà durante l’inverno di quest’anno e verrà pubblicato su PlayStation 4, PC, Xbox One, Nintendo 3DS, Wii U e anche Nintendo NX, la nuova piattaforma della grande N.

Sito ufficiale Rise The Game

Link alla discussione sul forum GTDrivers

Per il momento non sono disponibili ulteriori dettagli sul gioco, vi lascio al filmato in questione e ad alcune immagini.

Condividi:

GT Sport non avrà una carriera offline?

In base a varie informazioni raccolte in particolare da GTPlanet a partire dalla presentazione organizzata da Poliphony Digital per Gran Turismo Sport, sembra che il gioco non sia destinato a contenere i normali eventi offline degli altri capitoli.

Nel gioco sono comunque previsti 117 eventi, ma tra questi non ci sono le classiche coppe o gli eventi speciali che costellano normalmente i capitoli principali di Gran Turismo. Si troveranno invece diversi eventi in stile “scuola guida”, eventi legati a circuiti, mission challenge e “Racing Etiquette”. Le Circuit Experience non saranno però vere e proprie gare, quanto continui test in stile scuola guida che serviranno per imparare le tecniche di guida e le caratteristiche dei tracciati, mentre le mission challange saranno ulteriori sfide legate alla guida ma anche in questo caso non delle vere e proprie gare.

A quanto sembra, le gare saranno legate esclusivamente all’ambito del multiplayer online e non saranno disponibili in single player offline, almeno in base alle prime informazioni emerse.

Link alla discussione sul forum GTDrivers

Condividi:

Yamauchi: ‘Gran Turismo Sport non è un simulatore hardcore’

Gran Turismo Sport

Sarà un’esperienza che piacerà ai giocatori di tutti i livelli.

Il boss di Polyphony Digital, Kazunori Yamauchi, ha avuto occasione di parlare del nuovo Gran Turismo Sport nel corso di un evento tenutosi in questi giorni a Nürburgring. Tra le varie domande che gli sono state poste durante un’intervista a cui anche la redazione di Gamereactor ha partecipato, ce n’è stata una molto importante relativa al tipo di audience a cui questo nuovo titolo racing fa appello. Secondo Yamauchi, infatti, il nuovo GT Sport “non è un simulatore hardcore”, ma anzi è un gioco che vuole aprirsi a tutti i tipi di piloti digitali, offrendo a tutti i giocatori interessati di esprimersi diverse opportunità. Continua a leggere

Condividi:

F1 2016 by Codemasters

Codemasters e Koch Media hanno annunciato che F1 2016 offrirà “la più immersiva modalità carriera mai vista all’interno del franchise”. F1 2016 sarà disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC (versione fisica e digitale su Steam) quest’estate.

La nuova modalità carriera di F1 2016 immergerà in profondità i giocatori nel motorspor sia all’interno che all’esterno della pista. Nel gioco ci sarà l’aggiunta delle Safety Car e delle Virtual Safety Car e l’introduzione del nuovo circuito su strada a Baku, Azerbaijan, per il GP D’Europa F1 2016.

“F1 2016 è un grande passo in avanti per il franchise”, ha dichiarato Lee Mather, Principal Games Designer presso Codemasters. “La nuova modalità carriera si trova nel cuore del gioco e permette ai giocatori di creare la propria leggenda nel corso di una carriera che può estendersi fino a dieci stagioni. Al di là dei miglioramenti sulla più veloce ed emozionante esperienza di guida in pista, F1 2016 offre in modo unico anche i retroscena dietro le quinte sullo sviluppo e le problematiche del veicolo. Un ricco sistema di aggiornamento è completamente integrato in un nuovo, profondo programma di pratica e sviluppo che rispecchia le prove effettuate dai team nella vita reale.”

Mather continua: “La modalità carriera, insieme alla reintroduzione delle Safety Car, la prima inclusione del Virtual Safety Car e una serie di altri miglioramenti senza precedenti, fanno si che F1 2016 abbia il maggior numero di nuove funzionalità di qualsiasi altro titolo nel franchise.”

Nella nuova modalità carriera i giocatori dovranno selezionare un avatar che li rappresenterà all’interno del mondo di gioco e dovranno scegliere un numero che li accompagnerà attraverso la loro carriera. Saranno liberi di scegliere uno qualsiasi dei team di Formula 1, che hanno ognuno obiettivi e aspettative differenti. Può essere più difficile iniziare dal fondo della classifica, ma è più facile superare le aspettative del team. I giocatori possono guadagnare contratti e passare da una squadra all’altra, o possono scegliere di sviluppare il loro team preferito nel corso del campionato.

Per completare l’esperienza in pista e per espandere il realismo della modalità Carriera, F1 2016 include aree hospitality per ogni squadra, che fungono da hub per il giocatore. In questa zona potranno lavorare con i loro ingegneri di ricerca e sviluppo ed i loro Agenti per incrementare i loro progressi sia dentro che fuori la pista. Per migliorare ulteriormente l’immersione, i giocatori potranno individuare altre figure chiave nel paddock all’interno delle aree hospitality.
I primi screenshot mostrano il nuovo editor che permette ai giocatori di personalizzare in modo drammatico le immagini dell’esperienza di gara.

Link alla discussione sul forum GTDrivers

 

Condividi: